CARTA TORONTO

COS'E' LA CARTA DI TORONTO

La Carta di Toronto, redatta nel maggio 2010 da un gruppo di esperti del Globa Advocacy for Physical Activity (Gapa), si propone come testo di riferimento a livello mondiale per la promozione dell'attività fisica e degli innumerevoli vantaggi a essa correlati


PERCHE' ADERIRE ALLA CARTA DI TORONTO

Aderire alla Carta di Toronto per l'amministrazione comunale significa riconoscersi nei principi di salute globale, sviluppo sostenibile e salute in tutte le politiche. Di conseguenza i vantaggi che ne derivano sono l'intersettorialità e politiche condivise, una comunità più "attiva", maggiore visibilità delle iniziative messe in atto, contenimento delle spese. 

I dati derivanti dalla Sorveglianza PASSI 2013-16 ASL TO3 evidenziano che:

  • solo una persona adulta su quattro (26%) pratica l'attività fisica raccomandata, mentre il 44% può essere considerato completamente sedentario;
  • è presente una percezione distorta dell'attività fisica praticata: quasi due sedentari su tre ritengono di praticare sufficiente movimento;
  • in ambito sanitario gli operatori non promuovono ancora sufficientemente uno stile di vita attivo tra i loro assistiti; in effetti nell'ASL TO3 solo il 18% dei soggetti ha ricevuto il consiglio di un medico o di un operatore sanitario di fare attività fisica, contro il 27% della Regione Piemonte e il 29% dell'Italia.

COMUNI CHE HANNO ADERITO

Ad oggi sul territorio dell'ASL TO3 hanno aderito i comuni di:

  • RIVALTA DI TORINO
  • SANGANO
  • TRANA
  • TORRE PELLICE
  • ORBASSANO
  • SAN GILLIO
  • GIAVENO
  • BRUINO
  • ROSTA
  • PIOSSASCO